lunedì 12 novembre 2012

IL CUOCO PERSONALE - PENNE AI CARCIOFI

Non ci posso credere, tra la mia influenza, battesimi, ponti e lavoro è gia passato paticamente un mese... Oddio certe volte la velocità con la quale passa il tempo mi lascia spiazzata...

Comunque oggi vi posterò una foto-ricetta buonissima, un primo davvero gustoso e facile da preparare
(Ci è riuscito Ricca!)
che ha come ingrediente principale i carciofi, una tra le verdure che preferisco in assoluto!!
Per me inoltre questa ricetta ha un sapore particolare perché mi è stata preparata dal mio amore, dopo che non ero stata molto bene, che ci ha messo un sacco di passione per preparare questo piatto, in uno dei pochi giorni di festa che riusciamo a passare tutti insieme...
(Forse più che dall'amore è stato spinto dalla voglia di mangiare qualcosa di diverso e gustoso)
Comunque a me sembrava davvero buona e per me aveva il sapore dell'amore....


INGREDIENTI:
- 350 g di penne rigate
- 3 pomodori maturi (noi abbiamo usato i datterini)
- un bicchiere di birra
- una cipolla piccola
- 2 spicchi di aglio
- prezzemolo tritato
- olio
- 20g di burro
- 2/3 carciofi
- sale e pepe



Sbollentare i pomodori per qualche minuto in acqua salata e passarli con il passa verdure.


In una padella antiaderente mettere un filo d'olio ed il burro e far rosolare l'aglio e la cipolla sminuzzati.
Dopo che l'aglio e la cipolla si sono appassiti sfumare con la birra ed aggiungere il pomodoro.



Cuocere per altri 10-15 minuti, fino a quando il sugo non risulterà abbastanza denso.

In un'altra padella cuocere i carciofi con un filo d'olio e con l'aglio rimasto.
Cuocere i carciofi per 10-15 minuti, aggiungendo via via dell'acqua, fino a quando non si saranno ammorbiditi.


La cottura del carciofo dipende da come lo preferite se più durino oppure un pochino più sfatto.

Una volta raggiunta la cottura desiderata del carciofo aggiungerli al pomodoro e cuocere ancora qualche minuto per amalgamare bene il sugo.
Mettere a bollire l'acqua e scolare le penne al dente.



Saltare nella pentola a fuoco basso, impiattare spolverandole di prezzemolo tritato, servire e 
MANGIARE!!!



Questi sono pochi ingredienti per rendere un semplice giorno di festa una giornata speciale....




Ricevere da una persona come Ricca un gesto simile è davvero da apprezzare, lui 
 il mio uomo di ferro che sembra non abbia sentimenti....
Ma io lo so che lui è davvero speciale...
Con tutti i suoi difetti l'uomo perfetto.... almeno per me!

Grazie era davvero buonissima!!

3 commenti:

  1. Ciao tesoro, passi da me? Un bascio!

    RispondiElimina
  2. Sono buone buone, è da tanto che non le faccio.
    C'è un premio per te sul nostro blog, ciao a presto

    RispondiElimina

E adesso tocca a voi.... Ditemi cosa ne pensate!